envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

BEATIFICAZIONE DELLA VENERABILE GUADALUPE ORTIZ DE LANDÁZURI

Beata Guadalupe: un applauso a Dio

Domenica 19 maggio, mentre si concludeva a Madrid la Messa di ringraziamento per la beatificazione della chimica madrilena Guadalupe Ortiz de Landázuri, Papa Francesco recitava il Regina Coeli dalla finestra …

STUDIO

Adelaida Sagarra GamazoOrdinario di Storia dell’America  Lo scorso 18 maggio Guadalupe Ortiz de Landázuri è stata beatificata a Madrid. È il primo membro laico dell’Opus Dei proposto dalla Chiesa come intercessore ed esempio di santità per tutti i cristiani. Questo studio tenta di accostarsi alla personalità della beata per capire fino a che punto si è identificata con il messaggio di san Josemaría sulla santificazione del lavoro. A questo scopo viene inquadrato il tema della chiamata alla santità nel lavoro professionale; sono descritte le fonti storiche per conoscere la vita di Guadalupe Ortiz de Landázuri e si studia come la concezione della santificazione del lavoro è rispecchiata dalle sue lettere a san Josemaría. In altre parole, questa corrispondenza è analizzata come fonte storica a partire da alcune nozioni teologiche per mostrare come la sua vita incarna la vocazione alla santità nell’attività professionale. La donna e l’uomo sono un progetto divino[1]. Le due creature, immaginate per vivere liberamente in perfetta armonia con Dio, ricevettero una missione – siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra e soggiogatela – che includeva come dono la vocazione al lavoro[2] in quanto modalità di relazione con Dio e con gli altri. Creati a immagine di Dio …

Ultimi numeri