envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Asia e Oceania

SYDNEY (Australia)
Current Philosophical Trends

Presso il Creston College di Sydney si è svolto un ciclo di conferenze per studentesse sulle tendenze ideologiche oggi dominanti.
Sono state così esaminate teorie letterarie come lo strutturalismo ed il decostruzionismo, il pensiero postmoderno e l’ecologismo. Ogni conferenziere ha esposto l’origine storica ed i principi filosofici delle correnti di pensiero in esame, illustrandone le principali espressioni.
La conferenza di Irene O’ Connell sul liberalismo, sul positivismo e sul relativismo ha sollevato un particolare interesse nelle partecipanti, data l’influenza di queste correnti nel pensiero anglosassone.
Katrina George ha offerto una presentazione critica del soggettivismo etico, sottolineando come la difesa della vita costituisca un assoluto morale.
Marie-Therese Gibson ha tracciato uno schema del femminismo e del razzismo nel contesto della cultura attuale.

NUOVA DELHI (India)
India Summer Service Project

Nei mesi di luglio e agosto un gruppo di studenti delle università di Carnegie Mellon, Pittsburgh e UCLA hanno utilizzato l’ultimo mese di vacanza per partecipare a Nuova Delhi alla seconda edizione dell’India Summer Service Project, attività patrocinata dalla Youth Services International Corporation e da Warwick House. Quest’ultima è una Residenza Universitaria di Pittsburgh, curata dalla Prelatura.
Ogni mattina, per tre settimane, gli studenti americani hanno insegnato l’inglese a bambini di famiglie povere di Nuova Delhi. Il pomeriggio era dedicato alla sistemazione di un parco giochi in un quartiere periferico, abitato da millecinquecento famiglie stipate in baracche.
«Io credevo di sapere che cosa vuol dire povertà», ci ha detto John Fletcher, laureando in ingegneria meccanica alla CMU, «ma lì ho imparato sul serio che cos’è la vera povertà».
I volontari hanno dato molto, ma hanno anche ricevuto molto, soprattutto in termini di amicizia da parte dei giovani indiani conosciuti a Nuova Delhi. Uno di loro ha scritto ad uno studente americano: «Non potrò mai dimenticare i giorni che abbiamo trascorso insieme».

SYDNEY (Australia)
25º anniversario di Warrane College

Recentemente Warrane College, Residenza Universitaria del campus della Università di New South Wales, ha festeggiato il 25º anniversario.
Il College, che ospita oltre centottanta residenti, fu inaugurato il 13 giugno 1971 dall’allora Governatore Generale, Sir Roden Cutler. Fin dall’inizio l’assistenza spirituale venne affidata all’Opus Dei.
Circa duecento ex-residenti si sono riuniti lo scorso 5 ottobre nella University’s Round House per festeggiare la ricorrenza con una cena di gala.
Il Dott. Jess Estanislaus, Vicecancelliere dell’Università dell’Asia e del Pacifico, nonché ex ministro delle finanze delle Filippine, ha tenuto il discorso principale, sottolineando il clima familiare che il Beato Josemaría seppe infondere in tutte queste residenze. Nel caso di Warrane, questo clima ha contribuito a stabilire forti legami di affetto fra studenti di ogni provenienza geografica. Sono oltre tremila — nativi dell’Australia e praticamente di tutti i paesi dell’Asia e dell’Oceania, nonché di varie nazioni europee, africane ed americani, i residenti ospitati da Warrane fino ad oggi.
Una delle caratteristiche tradizionali di Warrane sono stati gli incontri con personalità famose nel proprio campo. Fra queste, il Prof. Jerome Lejeune, Colin Klark, Frank Sheed, il Prof. William May, il Card. I. Cassidy ed il Dott. John Fleming, oltre a molti esponenti del mondo accademico, professionale, artistico, sportivo e politico (compresi due primi ministri: Mr. Bill McMahon e Mr. Paul Keating).
Numerosi programmi sociali sono stati portati a termine nel corso di questi anni: vari campi di lavoro in Nuova Guinea, Papua, Tonga, Samoa, Filippine e nelle comunità aborigene dell’Ovest dell’Australia e del Territorio Settentrionale. All’inizio del 1997 un gruppo di residenti si recherà nell’isola di Flores per ricostruire una scuola danneggiata da un recente terremoto.
Quest’anno è stato svolto un programma di assistenza sociale per anziani dei quartieri di Randwick, Maroubra e Kingsford, in collaborazione con le autorità locali. Il programma si intitolava “Nighbour-Aid” ed è consistito in un centinaio di visite ad anziani per piccoli lavori di manutenzione domestica e di giardinaggio.
A Warrane gli studenti possono partecipare quotidianamente alla Messa, al Rosario e assistere alla meditazione settimanale dettata dal cappellano. Inoltre, chi lo desidera può ricevere una formazione più intensa in piccoli gruppi.
Nel gennaio del 1987 il Prelato dell’Opus Dei, Mons. Álvaro del Portillo, visitò il College e tenne incontri con gruppi di residenti, Cooperatori e membri della Prelatura.
L’attuale Vescovo Prelato, Mons. Javier Echevarría, ha scritto una lettera al Direttore di Warrane, Dott. Cristopher French, per il 25º anniversario. Eccone alcuni passi: «Cercate di ricevere la formazione che qui vi si offre per quello che è: un aiuto. Tutti noi dobbiamo migliorare umanamente e per questo è necessario che altri ci aiutino per raggiungere questo obiettivo, proponendoci mete ambizione. Questo è quello che cerca di fare Warrane College».

HONG KONG
La domenica, per la famiglia

In settembre sono iniziate alcune attività per genitori nel Tak Sun Kindergarten.
I genitori e le maestre si sono riuniti ogni domenica mattina allo scopo di conoscersi meglio e di meglio coordinare l’educazione dei bambini.
Sono stati organizzati dei club culturali presieduti da genitori esperti nei relativi settori, coadiuvati dalle maestre.
I genitori hanno accolto positivamente l’idea. Nella tradizione cinese la partecipazione dei genitori alla vita scolastica dei figli è stata generalmente piuttosto scarsa.

Romana, Nº 23, Luglio-Dicembre 1996, p. 249-251.

Invia ad un amicoInvia ad un amico