envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Atlacomulco, Messico: Dall’Australia al Messico

Dall’8 al 21 luglio un gruppo di studentesse universitarie australiane si sono recate in Messico per lavorare nei villaggi Manto del Rio e Potland, situati nei dintorni di Toshi, un centro di promozione della donna ad Atlacomulco, nello Stato di Città del Messico. Il progetto consisteva nel restaurare le due chiese e nell’insegnare agli abitanti dei villaggi a organizzare il recupero dei materiali di rifiuto. A Manto del Rio c’è stato anche un corso di catechismo per i bambini.

Le studentesse hanno visitato ogni giorno varie famiglie per aiutarle in diversi lavori e attività domestiche. Le studentesse di medicina e di infermeria hanno invece prestato aiuto in un ambulatorio medico mobile.

L’attività è stata molto positiva per le partecipanti. Così si è espressa una di loro: “Credevo di andare a dare, ma ora ciò che conta è quanto ho imparato dalla gente. L’esperienza ha fortificato la mia fede e mi ha insegnato che la gioia, più che nel ricevere, sta nel dare”.

Un momento forte del viaggio è stata la visita alla Basilica della Madonna di Guadalupe, a Città del Messico, dove le studentesse hanno toccato con mano la profonda devozione mariana del popolo messicano e hanno affidato le proprie intenzioni alla Santissima Vergine.
Il gruppo, organizzato dall’Emeran Hills Study Centre di Sydney, ha operato in collaborazione con le alunne dell’Università Panamericana. Messicane ed australiane hanno appreso le une dalle altre i valori propri delle due culture e hanno stretto solide amicizie.

Romana, Nº 35, Luglio-Dicembre 2002, p. 361-362.

Invia ad un amicoInvia ad un amico