envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Sydney, Australia: La filosofia avvicina i giovani a Dio

Come in molte altre parti del mondo, anche in Australia molte persone giovani si interrogano, durante i loro anni universitari, sulla verità e sulla felicità. In certi casi, la mancanza di guide meritevoli di fiducia – role models, genitori competenti – li lascia soli di fronte a un modo di vivere che disprezza la religione ed esalta l’edonismo come cammino per la realizzazione personale. Creston College si è proposto di offrire alle universitarie corsi e attività che le aiutino a interrogarsi sui temi fondamentali della vita da un punto di vista filosofico.

A tal fine, quest’anno è stato organizzato un seminario in sette sessioni, durante il quale piccoli gruppi di studentesse hanno analizzato a fondo temi come l’amore, la verità, la libertà, la teoria del big bang, ecc. Le giovani partecipanti, tra le quali c’erano anche alcune non cattoliche e altre lontane dalla pratica religiosa, hanno discusso sull’esistenza di Dio, sulla realtà dell’anima umana, sulla legge naturale in rapporto con la natura umana e sulla necessità di un impegno per proteggere e coltivare il vero amore. Le alunne hanno utilizzato testi di S. Tommaso d’Aquino e hanno imparato ad affrontare temi attuali con la consapevolezza che è possibile, con ragionamenti ben fondati, smontare affermazioni relativiste. Al termine del seminario, le studentesse hanno manifestato soddisfazione per aver compreso che è possibile conoscere la realtà, che esistono verità perenni, che c’è una legge morale oggettiva e che per scoprire la verità occorre cercarla.

Romana, Nº 35, Luglio-Dicembre 2002, p. 364-365.

Invia ad un amicoInvia ad un amico