envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

IN PACE

Nel primo semestre del 2018 sono deceduti 569 fedeli della Prelatura e, oltre ai sacerdoti in essa incardinati, 21 soci della Società Sacerdotale della Santa Croce. Per questi defunti sono stati offerti suffragi. Mentre continuiamo a pregare per loro, rendiamo grazie a Dio per l’esempio che ci hanno lasciato con il loro impegno nel trasformare il lavoro professionale – il ministero pastorale nel caso dei sacerdoti –, la vita familiare e le relazioni sociali in occasioni per amare Dio e servire la Chiesa e tutte le anime. In questo amore verso Dio e il prossimo sono racchiusi il senso e il valore della loro esistenza, sia quando essa ha brillato davanti agli altri, sia quando si è trattato – come avviene nella maggioranza dei casi – di una vita apparentemente senza rilievo.



Se desidera leggere la versione completa di "Romana", può abbonarsi alla sua edizione cartacea.


Romana, Nº 66, Gennaio-Giugno 2018, pag. 166.